Indice di guida al percorso di studi di contrappunto sulla Ciaccona e Passacaglia (diatonica e cromatica) elaborata da J.S.Bach per le Variazioni Goldberg.


    Indice generale





  • Capitolo 1 - Ciaccona e Passacaglia diatonica, non figurate
    • Contrappunto a due voci, in 5 specie differenti
      • nota contro nota
      • due contro una
      • tre contro una
      • legature consonanti e dissonanti
      • sei contro una
    • Altri esempi di Contrappunto fiorito
  • Capitolo 2 - Ciaccona e Passacaglia diatonica, non figurate
    • Contrappunti a due voci, con i primi 5 obblighi di A.Berardi
      • alla zoppa
      • per dritto
      • per salto
      • minima col punto
      • semiminima col punto e croma
      • Semiminima col punto, sincopata e perfidiata con tre Crome
      • Contrappunto perfidiato di tirate con due  Semiminime e quattro Crome
      • Contrappunto di perfidia, con una Semiminima e due Crome (Fioretti)
      • Obbligo di un sol passo
      • Obbligo di contrappunto fugato

  • Capitolo 3a - Ciaccona e non figurata, (secondo le regole di P. Martini).
    • Fughe sciolte di primo tipo, a 3 e 4 voci
      • Imitazione per dritto
      • Imitazione per rovescio
      • Contrappunto libero a quattro parti
  • Capitolo 3b- Ciaccona e Passacaglia non figurate a 3 voci, (secondo le regole di P. Martini).
    • Fughe sciolte di secondo tipo. Imitare il Tenor, o il Basso Ostinato
      • Ciaccona 
      • Passacaglia
  • Capitolo 3c- Ciaccona e Passacaglia non figurate a 3 voci, (secondo le regole di P. Martini).
    • Fughe sciolte di terzo tipo.
      • Scambio dei ruoli tra i contrappunti (guida/conseguente)
  • Capitolo 3d- Ciaccona e Passacaglia non figurate a 3 voci, (secondo le regole di P. Martini).
    • Fughe sciolte di quarto tipo.
      • Anticipare il conseguente con moti contrari
  • Capitolo 3e- Ciaccona e Passacaglia non figurate a 3 voci, (secondo le regole di P. Martini).
    • Fughe sciolte di quinto tipo.
      • Imitare la guida e creare un soggetto secondario
  • Capitolo 3f- Ciaccona e Passacaglia non figurate a 3 voci, (secondo le regole di P. Martini).
    • Fughe sciolte di sesto tipo.
      • Un soggetto secondario si alterna col principale
  • Capitolo 3g- Ciaccona e Passacaglia non figurate a 3 voci, (secondo le regole di P. Martini).
    • Fughe sciolte di settimo tipo.
      • Come fare piĆ¹ fughe sullo stesso B.O.

Capitolo 4 - Ciaccona e Passacaglia diatonica e cromatica, figurate
 -Canoni vari-
All'Unisono Alla seconda Alla terza
Alla quarta Alla quinta Alla sesta
Alla settima